EHC BIENNETOP

EHC BIENNE

Dopo la scorsa settimana il Bienne pareva destinato a crollare inesorabilmente sotto la linea, ed invece gli uomini di McNamara che ti fanno ? Ti piazzano un tre su tre che li piazza temporaneamente all’8° posto!

Due vittorie contro Langnau e Gottéron in trasferta, dirette concorrenti per un posto al sole, ed un successo prestigioso che, di riffa o di raffa, è arrivato contro lo Zurigo.

La testa è stata rialzata, ma ora sarebbe bene far chiarezza sul futuro almeno a medio termine di McNamara, uomo che si sta’ rivelando quello giusto al posto giusto.

FR GOTTÉRONFLOP

FRIBORGO GOTTÉRON

Settimana nera per i Dragoni del Gottéron, durante la quale non sono riusciti a conquistare nemmeno un sol misero punto!

Disattenzioni difensive, portieri colabrodo, attacco poco incisivo… questo è stato il micidiale cocktail che se non viene al più presto corretto porterà i Burgundi dritti dritti nei play out. Problema è che, per quanto il buon Larry Huras puo’ fare, le qualità del reparto difensivo sono quelle che sono e non riescono a compensare un reparto offensivo che almeno nelle prime linee, sulla carta, avrebbe tutto per condurre questa squadra ai giochi che contano.

I PERSONAGGI

+

Ryan Lasch (SC Berna – Ultimi 7 giorni: 1G, 5A, +6)

Uno dei pochi a non sprofondare alla Valascia contro l’Ambrì-Piotta, trascinatore contro il Lugano e decisivo a Losanna!

Questa la settimana di Ryan Lasch, 29enne Americano che è arrivato quasi tra l’indifferenza generale a Berna e si è ora portato a quota 1 punto a partita, dimostrando una visione di gioco fuori dal comune che compensa di brutto la sua bassa statura.

+

Luca Fazzini (HC Lugano – Ultimi 7 giorni: 4G , 1A, +4)

Per la prima volta in carriera realmente responsabilizzato ed inserito in una linea offensiva, non si è lasciato scappare l’occasione ed ha disputato tre partite con il botto!

Uno dei pochi sniper naturali in circolazione, certamente l’unico Ticinese, e si spera che ora il suo ruolo venga confermato a trazione anteriore, perché sarebbe un peccato mortale non sfruttarne a fondo le sue doti naturali.

Benjamin Conz / Dennis Saikkonen (Friborgo Gottéron –  Ultimi 7 giorni complessivo: 82.2% parate)

Si dice che il portiere, in una squadra di hockey su ghiaccio, sia il ruolo più determinante.

Potrà dunque dormire sonni poco tranquillo Huras… i due estremi difensori del Gottéron, pur alternandosi, non riescono a mettere insieme due prestazioni consecutive di livello, ed anzi, nella maggior parte dei casi si rivelano un vero e proprio anello debole della squadra Burgunda.

La situazione globale venutasi a creare in riva alla Sarine non è solamente causa loro, ma di sicuro bisognerà interrogarsi per il futuro del ruolo a Friborgo, anche quello a breve termine…

LE CURIOSITÀ SETTIMANALI

* Per ritrovare un successo con più di 2 gol di scarto, nelle partite tra Berna e Lugano andate in scena nella capitale in Regular Season, bisognava risalire alla stagione 2012 / 2013 quando gli Orsi si imposero con il risultato di 4-1.

* C’era un precedente tra Langnau e Ginevra Servette alla Ilfishalle disputato esattamente il 2 dicembre. Era l’anno 2011, e in quell’occasione si registrò, prima d’ora, la più larga affermazione delle Aquile alla Ilfishalle (0-4).

* Era dal 3 ottobre 2014 che il Bienne non otteneva un successo da 3 punti negli scontri diretti contro il Gottéron.

* Era dal 13 gennaio 2013 che l’Ambrì-Piotta non perdeva in casa contro il Langnau.

* Il Berna, dopo aver perso ad Ambrì martedì sera subendo ben 6 gol, ha mantenuto la porta inviolata per tutto il week-end.

* Per la prima volta in stagione, il Bienne ha vinto 3 partite consecutive.

* Non era mai capitato, in questa stagione, che il Losanna non segnasse nemmeno un gol nelle partite disputate tra le mura amiche.

* Lo Zurigo, a Bienne, è tornato a perdere in trasferta dopo 8 successi consecutivi lontano dall’Hallenstadion. Tuttavia, in un solo caso in questa stagione (a Zugo), i Tigurini non hanno ottenuto nemmeno un punto in trasferta.

LA CLASSIFICA SETTIMANALE

G V S GF GS +/- PT
BIENNE 3 3 0 15 10 +5 8
BERNA 3 2 1 12 6 +6 6
ZUGO 2 2 0 8 4 +4 6
ZURIGO 3 2 1 10 8 +2 6
LOSANNA 3 1 2 6 6 0 6
GINEVRA 3 1 2 8 10 -2 4
KLOTEN 3 1 2 12 10 +2 3
AMBRÌ-PIOTTA 2 1 1 8 6 +2 3
DAVOS 3 1 2 10 9 +1 3
LUGANO 3 1 2 11 14 -3 3
LANGNAU 3 1 2 7 13 -6 3
GOTTÉRON 3 0 3 5 16 -11 0