LA PARTITA

Senza ombra di dubbio la più bella partita della serata quella che ha visto il Berna battere al proprio domicilio il Ginevra Servette.

I primi 20 minuti hanno visto gli ospiti fare il bello ed il cattivo tempo, contenendo bene dapprima le trame offensive degli uomini di McSorley ed impedendogli di crearsi occasioni nitide, e poi inserendo la marcia giusta e segnare 3 gol che avrebbero steso un Toro, pensate voi un Aquila…

Ma non quelle di McSorley, che nel secondo tempo sono entrati con un attitudine più decisa e sono caparbiamente riusciti nel giro di 12 minuti a recuperare tutti i gol di svantaggio!

La partita prosegue in “stile play-off”, e sembra destinata ad essere decisa da un singolo episodio, magari anche all’overtime, ed invece Arcobello a poco meno di 3 minuti dal termine, regala la vittoria agli Orsi.

L’OPINIONE

Il Ginevra nonostante la sconfitta esce tra gli applausi del suo pubblico grazie ad una prestazione tutto cuore e pure a tratti interessante. Da lodare la capacità di recuperare i 3 gol di svantaggio, anche se poi nel terzo conclusivo è sembrato mancare quell’”Arcobello” che avrebbe potuto far restare i tre punti in riva al Lemano. Una sconfitta “crudele”.

Gli Orsi proseguono invece nella loro strisicia di vittorie che ha ora raggiunto quota 9! Lo hanno fatto dapprima imponendo la loro legge, ed infine dopo essere stati recuperati, trovando le energie necessarie per non farsi abbattere. La squadra della Capitale si porta in testa alla classifica, meritatamente, e dimostra di avere le capacità di poter difendere il suo titolo fino alla fine.

KEY MOMENT

57:13 – GOL 3-4 (Mark Arcobello, SCB)

Quando si iniziava a fare il giro di richieste “bière? Bière?” tra gli amici per potersele gustare nell’overtime, Arcobello ha deciso che i punti avrebbero dovuto prendere la via della Capitale.

IL GIOCATORE

Auguste Impose (Ginevra Servette)

Non ce ne vorranno altri protagonisti, ma il giovanissimo numero 97 delle Aquile ci ha quasi commosso. Mette a referto un gol (il primo in NLA) ed un assist, esplode di pura commovente gioia ed a fine partita dichiara: “È il sogno di un bambino che si realizza. Ma sono frustrato, avrei voluto festeggiarlo con una vittoria”. Sentiremo ancora parlare di lui.

LA PILLOLA

GINEVRA: 3 gol subiti nei primi 20 minuti di gioco. Ad oggi, nei periodi iniziali delle partite in stagione, ne aveva subiti un totale di 8…

BERNA: 49 i tiri subiti in porta, record stagionale.

MARCATORI

Salva

min. GE SERVETTE vs SC BERNA min.
29′ Rubin (Impose, Jacquemet) Ebbett (Bodenmann, Jobin) 11′
30′ Loeffel (Rod) Scherwey (Gerber, Berger) 14′
33′ Impose (Mercier, Siemek) Bodenmann (Plüss, Blum) 16′
Arcobello (Lasch, Gerber) 57′