POST

Zurigo e Berna hanno messo in scena uno spettacolo hockeystico di buon livello, forse un pò carente in emozioni, e conclusosi con l’appendice dei rigori dove a fare la differenza è stato Maxim Noreau.

Si interrompe dunque a cinque la serie di successi consecutivi dei Lions, che per la terza volta di fila concludono la loro partita ai tiri di rigore, in quell’esercizio cui il Berna si è cimentato per la prima volta in stagione, con successo, ed ottenendo nel contempo il suo terzo successo consecutivo.

Si conclude dunque con esito opposto rispetto al precedente stagionale, ma la differenza è stata nelle emozioni; già, le emozioni, come scritto in apertura per quanto la partita sia stata di buon livello è sembrato venire a mancare quella sana spregiudicatezza da parte delle due squadre, e lo spettatore “casuale” probabilmente non si è divertito moltissimo nonostante il punteggio sia stato tirato ed in bilico fino alla fine.

Avanti il Berna nel primo tempo con il solito Arcobello, contro l’andamento del gioco, lo Zurigo trova finalmente il modo di pareggiare e superare l’avversario in un periodo centrale, per altro dominato dai padroni di casa, grazie ai gol di Herzog e Nilsson nel breve volgere di 24 secondi (!).

La reazione degli Orsi arriva nel periodo conclusivo, quando in entrata pareggiano i conti grazie alla prima segnatura stagionale di Macenauer, mentre l’appendice dei rigori vede dapprima i Lions avanti per 2-0, ed in seguito vede salire in cattedra dapprima Krüger che accorcia le distanze, ed infine Noreau che grazie a due rigori (quasi) fotocopia permette al Berna di espugnare l’Hallenstadion.

KEY MOMENT

65:00 – RIGORE (Justin Krüger, SC Berna)

Il Berna era sotto nella serie di rigori per 2-0 dopo 3 tiri a testa. Il gol di Krüger ha permesso ai suoi di rimanere in vita ed in seguito andare a vincere la partita.

IL GIOCATORE

Maxim Noreau (SC Berna)

Due rigori bellissimi, praticamente fotocopia nei movimenti ma con finta finale diversa… dimostrazione di abilità tecniche sopra la media. Disputa anche una buona partita difensivamente, fatta di sacrificio come dimostra il numero di tiri bloccati agli avversari (3) e non disdegna la fase offensiva, dove si è fatto notare per un assist (invero involontario) per il gol del pareggio ospite.

LA PILLOLA

ZURIGO: 40% gli ingaggi vinti nella partita contro il Berna, che rappresentano il minimo stagionale.

BERNA: 24 i tiri bloccati contro gli ZSC Lions; il più alto numero in stagione in una singola partita.

MARCATORI

Salva

min. ZSC LIONS vs SC BERNA min.
26′ Herzog (Schäppi, Geering) Arcobello (Moser) 7′
27′ Nilsson (Sjögren, Rundblad) Macenauer (Noreau) 44′
65′ Rigori Rigori 65′
Baltisberger Krüger
Wick Noreau
Noreau

zurigo berna