(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

L’OPINIONE

Lo Zugo mantiene immacolato il suo percorso casalingo regolando il Kloten invero troppe difficoltà.

La partita è stata piuttosto equilibrata nel primo tempo, nonostante siano stati i padroni di casa a farsi notare di più in zona offensiva, ma è nel secondo e nel terzo periodo che i Tori hanno fatto la differenza; complice anche un Kloten che è parso disorientato, e più volte salvato da Gerber, a partire dal gol di Diaz arrivato poco prima di metà partita, la partita per lo Zugo è stata in discesa nonostante il tentativo di riaprirla di Grassi per gli ospiti quando il punteggio diceva 2-0.

Niente da fare dunque, non sono stati gli Aviatori i primi ad espugnare la Bossard Arena, ed ora lo Zugo può guardare dall’alto verso il basso i suoi concorrenti, conscio tuttavia che per tenere certe posizioni di classifica dovrà assolutamente migliorare il rendimento fuori casa.

KEY MOMENT

49:58 – GOL (Nolan Diem, EV Zugo)

Lo Zugo stava gestendo molto bene la partita, ma un gol di Grassi al 49:20 rischiava di scombussolare tutto. La rete di Diem, arrivata pochi secondi dopo, ha invece chiuso definitivamente la contesa.

IL GIOCATORE

Martin Gerber (EHC Kloten)

Spesso anche da noi criticato in questa stagione, alla Bossard Arena il portiere degli Aviatori ha messo in scena una prestazione degna dei “bei tempi andati”, tenendo viva la partita contro l’andamento del gioco fino a 10 minuti dal termine.

LA PILLOLA

EV ZUGO: prima volta in stagione che vince una partita con più di 2 gol di scarto.

EHC KLOTEN: 55 i tiri concessi agli avversari. Record negativo stagionale.

LA FORMA

EV ZUGO: seconda vittoria consecutiva ottenuta. Mantiene inoltre netto il percorso casalingo: 6 partite, 6 vittorie da 3 punti.

EHC KLOTEN: seconda sconfitta consecutiva. In trasferta torna a perdere dopo 3 vittorie consecutive; questa è solamente la 2a sconfitta esterna stagionale su 6 partite.

Salva

Salva

Min. EV Zugo vs EHC Kloten Min.
27′ Diaz (Holden, Martschini) Grassi (Leone, Shore) 49′
49′ Klingberg (Senteler)
50′ Diem (Schlumpf, Peter)
58′ Senteler (Grossmann, Zangger)

zugo-kloten