(clicca “STATISTICHE” per accedere alla presentazione numerica della partita)

L’OPINIONE

Davos e Langnau parrebbe una partita scontata, ma in fin dei conti come tutte le partite di NLA non lo è.

In primis perché il Davos, pur risultando statisticamente una delle migliori squadre di National League, sembra sempre un pò dipendere dalle altalenanti prestazioni dei suoi estremi difensori, ed in segundis perché il Langnau, prima dell’arrivo di Ehlers, proprio in trasferta ha mostrato le cose migliori potendo giocare prevalentemente di rimessa e mettendo in pista molta dinamicità.

I Grigionesi di Del Curto sono reduci dalla brutta sconfitta in CHL contro il Linkoping (4-7) e sembrano dover dire addio al sogno di ripercorrere il percorso nella competizione dello scorso anno, mentre il Langnau avrà passato gli ultimi giorni a cercare di memorizzare i severi dettami difensivi del nuovo tecnico…

LA FORMA

HC DAVOS: è reduce dalla vittoria ottenuta ad Ambrì, e più in generale ha vinto 4 delle ultime 5 partite disputate. In casa ha un rendimento alterno, 2 vittorie e 2 sconfitte.

SCL TIGERS: la prima con Ehlers in panchina è terminata 0-3, ed è significato il ritorno alla sconfitta dopo la prima vittoria ottenuta a Kloten. In trasferta i Tigrotti hanno ottenuto tutti i loro punti in questa stagione, frutto di 1 vittoria piena e 2 sconfitte oltre il 60°.

LA PILLOLA

HC DAVOS: 88.6% la percentuale di salvataggi dei portieri. La seconda più bassa di National League.

SCL TIGERS: 21 gol segnati, 41 subiti. Peggior attacco e peggior difesa del campionato.

I PRECEDENTI STAGIONALI

Nessun precedente stagionale.

LO SAPEVATE CHE…

  • Proprio a Davos il Langnau nella scorsa stagione ha ottenuto il suo più largo successo: 3-7!
  • Dal ritorno in serie A, i Tigrotti sono riusciti ad imporsi in 2 casi su 3 alla Vaillant Arena contro il Davos.

 

 

 

davos-tigers