(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

L’OPINIONE

L’Ambrì-Piotta deve ancora arrendersi al Davos alla Valascia, e nonostante la scorsa volta la sconfitta arrivò dopo i supplementari, questa volta fa decisamente più male per come essa si è sviluppata.

Diciamolo chiaramente: specialmente per una squadra come l’Ambrì-Piotta, non gestire un doppio vantaggio a 10 minuti da termine è assolutamente inaccettabile! Ed è un peccato, non solo perché si interrompe la serie di 4 vittorie consecutive, ma specialmente perché durante i primi 50 minuti i Leventinesi hanno messo in pista forse la più bella prestazione stagionale.

Ma con Del Curto è vietato abbassare la guardia, ed il Davos in fondo non ha rubato nulla, ha semplicemente atteso guardingo il calo dei padroni di casa, ed una volta questo arrivato non ha esitato a girare la contesa a suo favore. Bella squadra tuttavia il Davos, di carattere come piace al buon Arno ed in crescita. Un cliente che potrebbe diventare pericoloso per chiunque.

Tornando all’Ambrì-Piotta, apprezziamo la schiettezza e la reazione degli uomini di Kossmann, che evitando nel dopo-partita frasi del tipo “quel gol ci ha tagliato le gambe”, hanno preferito esternare tutta la rabbia e la delusione. La mentalità vincente non è un processo che si può concretizzare in pochi giorni, e reazioni simili sono un primo ma importante passo verso il successo.

KEY MOMENT

53° minuto – gol di Enzo Corvi (HC Davos)

È il gol che ha ridotto lo svantaggio degli ospiti, è il gol che di fatto ha inviato l’Ambrì-Piotta in un vortice nero dal quale ne è uscito unicamente alla sirena finale.

IL GIOCATORE

Enzo Corvi (HC Davos)

Doppietta, tra cui il Game-Winning-Goal. L’attaccante dei Grigionesi è l’uomo costantemente più pericoloso dei suoi; resta sul ghiaccio 16:11 minuti durante i quali, oltre alle due reti menzionate, tira in porta 6 volte e manca 3 tiri. Termina la partita con un bilancio personale neutro.

LA PILLOLA

HC AMBRÌ-PIOTTA: 10.3% la percentuale realizzativa. La più alta stagionale nelle partite disputate alla Valascia.

HC DAVOS: per la seconda partita consecutiva non riceve penalità nei primi 20 minuti di gioco.

LA FORMA

HC AMBRÌ-PIOTTA: interrompe la serie di 4 vittorie consecutive. È ora l’unica squadra in National League senza nemmeno una vittoria da 3 punti.

HC DAVOS: torna al successo dopo 1 sconfitta. I Grigionesi hanno vinto 4 delle ultime 5 partite giocate.

 

 

Salva

Salva

Min. HC AMBRÌ-PIOTTA vs HC DAVOS Min.
1′ Bianchi (Lhotak, Kostner) Lindgren (Ambühl, Schneeberger) 33′
19′ Guggisberg (Emmerton, Fora) Corvi (Sciaroni, Giliati) 53′
42′ Fuchs (Trunz, Monnet) Corvi (Sciaroni, Heldner) 55′
Simion (Lindgren, Kindschi) 56′

ambri-davos