[text_block_nav title=”PRESENTAZIONE SQUADRA”]Le schede di presentazione delle squadre includono, dopo l’analisi, un intervista ad un tifoso.

LANGNAU TIGERS

(10°/12°)

Se ci doveste chiedere chi vediamo quale squadra ultima in classifica, molto probabilmente, vi risponderemmo proprio il Langnau.

Difficile infatti immaginare i Tigrotti in lotta per il play off, tuttavia la stagione corrente deve assolutamente essere vista quale “assestamento” nella massima divisione. Poi ne siamo certi, come lo scorso anno, una qualche soddisfazione ai propri sempre caldi ed affezionati tifosi, la daranno pure!

PLUS

L’entusiasmo della promozione della stagione precedente non è ancora del tutto sfumato, inoltre la consapevolezza che mancare i play off non sarebbe una tragedia potrebbe regalare al Langnau qualche exploit durante la stagione contro le “grandi”. L’acquisto poi di Berger in provenienza dal Berna è stato una bella e gradita sorpresa che potra qualità e quantità.

MINUS

La rosa, qualitativamente, appare come la meno attrezzata dell’intera National League. Mancano certezze in difesa ed in porta, mentre sul fronte offensivo nonostante alcuni elementi di buon livello, sembra mancare ancora qualcosa per essere una delle squadre che può lottare per l’accesso ai giochi che contano.

OBIETTIVO

L’obiettivo deve essere quello di giocarsi i play off fino all’ultimo, altrimenti tanto vale restare a casa e guardare le partite in TV… tuttavia, più realisticamente, si può tentare di battere il numero di punti della scorsa stagione, e giocare per alcuni exploit che potrebbero invogliare elementi di buon livello a trasferirsi in Emmental per la prossima stagione.

IL GIOCATORE

Chris DiDomenico

Vi erano dubbi al suo arrivo a Langnau in NLB… vi erano dubbi sul salto di qualità richiesto al momento del salto in NLA… il buon Chris ha risposto con i fatti, sul ghiaccio, che questa categoria gli appartiene! E si prospetta quale leader della squadra anche per la stagione attuale.

 


[/text_block_nav]

[text_block_nav title=”INTERVISTA”]

L’INTERVISTA

A Manuel Bongni

Sei soddisfatto della rosa allestita per questa stagione e per il mercato effettuato dalla società ?

Credo che il roster del Langnau per la stagione è uno dei migliori degli ultimi anni. È rimasta una solida base di giocatori che sono con noi da diversi anni, e ad essa si sono aggiunti nuovi giocatori d’esperienza. La cosa che più mi preoccupa è che abbiamo perso Anton Gustafsson e Kevin Clark, due che la porta la vedevano molto bene. Ora toccherà ai nuovi innesti, come Pascal Berger, Roland Berger ed i nuovi stranieri Brendan Shinnimin e Rob Schremp, colmare questo gap.

Quale sarà, a tuo parere, il giocatore chiave per questa stagione ?

I giocatori chiave saranno Ville Koistinen e Martin Stettler in difesa, assieme a Yannick Blaser, che con il suo stile “duro” può essere molto importante. In attacco i giocatori chiave saranno Chris DiDomenico e Sven Lindemann. Sono entrambi giocatori combattenti che danno il massimo per arrivare all’obiettivo della vittoria. Possono inoltre influenzare l’intera squadra con il loro atteggiamento. Ai giocatori menzionati, vanno certamente aggiunti i nuovi innesti, se non porteranno i punti necessari sarà molto difficile per noi vincere partite. Non dimenticherei, infine, Thomas Nüssli, il suo tiro e la sua esperienza saranno molto importanti per la squadra, specialmente in power play.

E quale (o quali) il giocatore/i che potrebbe rivelarsi la sorpresa ?

Yannick-Lennart Albrecht potrebbe sorprendere. Ha disputato un ottima prima stagione di NLA la scorsa stagione, ed alla sua età migliorano parecchio di stagione in stagione. Anche Evgeni Chiriayev ha tutto per sorprendere! Non tralascio nemmeno il portiere Ivars Punnenovs, che potrebbe disputare una buona stagione. Per i portieri l’esperienza è una delle qualità più importanti, Punneovs ha disputato alcune ottime partite, ora dipende da lui, dovrà dimostrare allo staff che può essere decisivo.

Quale, a tuo parere, deve essere l’obiettivo per la squadra in questa stagione ?

Io credo che il nostro obiettivo debbano essere i play off, ma sarà veramente difficile da ottenere perché le avversarie hanno qualità eccellenti. Ritengo che dobbiamo porci un obiettivo di un posto tra il 7° ed il 10°.

Un pronostico per la stagione.

Le favorite saranno Berna, Lugano e ZSC Lions. Vedo per i posti seguenti Davos, Zugo e Ginevra, mentre i due posti per i play off se li giocheranno Kloten, Ambrì, Bienne, Langnau, Losanna e FR Gottéron.

Grazie, Manuel![/text_block_nav]